COMUNICAZIONE

«Il Segno» è cambiato

Dal numero di aprile 2022 il mensile della diocesi di Milano si presenta con contenuti e grafica totalmente rinnovati. L’arcivescovo Delpini: «Una rivista per gente seria che vuole pensare»
Il Segno

Delpini: «Cosa mi aspetto dal nuovo mensile diocesano»

Nel suo intervento l'Arcivescovo ha sottolineato l’importanza del rinnovamento della rivista: «Uno strumento per gente che vuole essere pensosa, senza pretendere d’essere esperta, che vuole essere informata sulla terra che abita, su quello che avviene nelle comunità cristiane e di portare qui sapienza di popoli, domande ed energie di altri continenti. Una voce per la Chiesa dalle genti».
RIVISTA

L’Arcivescovo: «“Il Segno” è per chi cerca “segni” di speranza nel quotidiano»

Alla presentazione del mensile diocesano rinnovato monsignor Delpini ha parlato dei profughi ucraini («dall’accoglienza un futuro da costruire per dare volto alla città di domani») e della visita pastorale a Milano («cerco di ritrovare i segni del Vangelo che si fa storia»)
Editoriale

Una rivista per gente seria che vuole pensare

Il Segno si rinnova totalmente in grafica e contenuti. Nell’editoriale dell’arcivescovo i motivi della scelta e “la missione di dare voce alla gente e alle vicende delle comunità”
Milano

Il Vescovo e la città: abitare, parlare, incontrare

La Visita pastorale di monsignor Delpini interesserà tutto il 2022. Una pratica risalente al 1300, perpetuatasi nei secoli, che costituisce una delle forme distintive del rapporto che lega il Pastore alla sua comunità ecclesiale e civile